Luoghi della Memoria

Nel territorio della provincia di Forlì-Cesena, attraversato durante la Seconda guerra mondiale dalla Linea Gotica, sono presenti diverse località che furono segnate dagli eventi bellici, caratterizzate dalla presenza partigiana o colpite da stragi ed eccidi nazifascisti. Qui trovate informazioni su questi luoghi e sui percorsi voluti dal Coordinamento provinciale per i luoghi della memoria:

- Tavolicci
- Pieve di Rivoschio
- Ca' Cornio
- Passo del Carnaio
- Il sentiero della libertà
- Tracce della Linea Gotica nel Cuore del Parco Nazionale
- Museo del Fronte Rubicone '44

Nato nel 2001 per iniziativa dell'Istituto storico e dell'amministrazione provinciale di Forlì-Cesena, il Coordinamento per i luoghi della memoria raggruppa oggi 14 soggetti tra enti locali e associazioni, che ogni anno affidano all’Istituto la progettazione e la realizzazione di iniziative volte a valorizzare i luoghi della Resistenza e della guerra, facendone oggetto di visita da parte delle scuole. Dal 2006 il Coordinamento promuove, attraverso l'Istituto, il progetto Dalla memoria della Linea Gotica alla cultura della non violenza e della pace.

Per un quadro complessivo sui luoghi della memoria del territorio, si veda il volume di Vladimiro Flamigni, Massimo Lodovici, Mario Proli (a cura di), Luoghi e memorie: guida per riconoscere segni e testimonianze della Resistenza e della lotta di Liberazione nel Forlivese e nel Cesenate, Forlì 2007.