Fondo Gastone Sozzi

A un primo nucleo di documenti donati da Norma Balelli, vedova Sozzi, o fotocopiati presso il suo archivio, si sono successivamente aggiunti i documenti raccolti da Claudio Albonetti e Gabriele Brunelli nel corso di una ricerca volta a ricostruire la violenza politica nel primo dopoguerra, con particolare riferimento alle spedizioni punitive fasciste e agli antifascisti uccisi. La documentazione riguarda complessivamente il periodo 1919-1926 ed è costituita prevalentemente da fotocopie di documenti e atti processuali ordinati cronologicamente. I processi riguardano, per gli anni 1919-1920, scontri tra socialisti e repubblicani e tra dimostranti e polizia; per gli anni 1921-1922 scontri tra fascisti e comunisti; per l’anno 1923 scontri tra fascisti e repubblicani.

Estremi cronologici: 1919-1926.

Consistenza: 32 buste.

Collocazione: archivio al pianterreno.

Il fondo non è inventariato ed è stato sommariamente ordinato per soggetti e località.

Consulta la scheda sintetica sul Portale IBC-Archivi