Archivi

All’acquisizione dei primi importanti archivi sulla Resistenza e l'antifascismo (Fondo Augusto Flamigni, Fondo VIII Brigata Garibaldi Romagna, Fondo Adamo Zanelli) si sono aggiunti, a metà degli anni Ottanta, il Fondo Gastone Sozzi e, in anni più recenti, il Fondo Tavolicci e molti altri nuclei documentari, quali: il Fondo Movimenti forlivesi della sinistra extraparlamentare; il Fondo della Federazione forlivese del Partito comunista italiano con alcuni archivi collegati; il Fondo Camera del Lavoro di Forlì; il locale Archivio dell’Unione Donne Italiane; i fondi delle federazioni provinciali dell'Associazione nazionale Combattenti e Reduci e dell'Associazione nazionale Famiglie dei Caduti e Dispersi in guerra; infine l'Archivio fotografico di Michele Minisci. Tutto ciò ha reso l’archivio dell’Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea uno dei più consistenti della provincia, per quanto riguarda il Novecento, facendo sì che esso ottenesse, nel 2014, la Dichiarazione d’interesse culturale da parte del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

Consulta gli inventari on line sul Portale IBC-Archivi

Orario di apertura

 

Fondo Augusto Flamigni

Acquisito nel 1976, il fondo contiene la raccolta completa dei giornali e dei volantini della Resistenza forlivese; numerosi manifesti e bandi fatti affiggere dalle autorità naziste e fasciste; copie fotostatiche dei rapporti giornalieri della Guardia nazionale repubblicana (Gnr); alcuni documenti del Partito comunista, del Comitato di Liberazione Nazionale e dei Gruppi di Azione Patriottica.

Consulta la scheda sintetica sul Portale IBC-Archivi

Leggi tutto

Fondo VIII Brigata Garibaldi "Romagna"

Il fondo è stato acquisito dall’Istituto nel 1978 per donazione dei partigiani superstiti appartenenti al comando della brigata. Raccoglie prevalentemente carte del periodo giugno-ottobre 1944, mentre i documenti del periodo precedente (settembre 1943-marzo 1944) vennero distrutti nel corso del grande rastrellamento nazi-fascista dell'aprile 1944. La documentazione è tutta originale. 

Consulta la scheda sintetica sul Portale IBC-Archivi

Leggi tutto

Fondo Adamo Zanelli

Nel 1981 l’Associazione Nazionale Perseguitati Politici Antifascisti e la famiglia Zanelli donarono all’Istituto i documenti raccolti da Adamo Zanelli come Presidente dell’ANPPIA per corredare le domande di riconoscimento della qualifica di perseguitato politico presentate dagli antifascisti forlivesi. Il fondo raccoglie prevalentemente rapporti di polizia e note informative su individui e gruppi antifascisti della Romagna.

Consulta la scheda sintetica sul Portale IBC-Archivi

Leggi tutto

Fondo Gastone Sozzi

A un primo nucleo di documenti donati da Norma Balelli, vedova Sozzi, o fotocopiati presso il suo archivio, si sono successivamente aggiunti i documenti raccolti da Claudio Albonetti e Gabriele Brunelli nel corso di una ricerca volta a ricostruire la violenza politica nel primo dopoguerra, con particolare riferimento alle spedizioni punitive fasciste e agli antifascisti uccisi. La documentazione riguarda complessivamente il periodo 1919-1926 ed è costituita prevalentemente da fotocopie di documenti e atti processuali ordinati cronologicamente. I processi riguardano, per gli anni 1919-1920, scontri tra socialisti e repubblicani, tra dimostranti e polizia; per gli anni 1921-1922 scontri tra fascisti e comunisti; per l’anno 1923 scontri tra fascisti e repubblicani.

Consulta la scheda sintetica sul Portale IBC-Archivi

Leggi tutto

Carte Eccidio di Tavolicci

Donato dalla Provincia di Forlì-Cesena nel 1994, questo nucleo documentario è costituito, prevalentemente, da trascrizioni di testimonianze orali relative all'eccidio di Tavolicci del 22 luglio 1944.

Consulta la scheda sintetica sul Portale IBC-Archivi

Leggi tutto

Fondo Movimenti forlivesi della sinistra extraparlamentare

Donato da privati alla fine degli anni Novanta, il fondo raccoglie volantini, corrispondenza, circolari del periodo 1968-1980. È disponibile un elenco di consistenza cartaceo.

Leggi tutto

Fondo Federazione Forlivese del Partito Comunista Italiano e archivi collegati

Fondo Camera territoriale del Lavoro di Forlì

Acquisita nel 2003, la documentazione copre sostanzialmente l'arco cronologico 1945-1997, ma presenta anche alcune carte risalenti ai decenni tra le due guerre mondiali. L'inventario del fondo è disponibile on line:

Consulta l'inventario sul Portale IBC-Archivi

Leggi tutto

Archivio Unione Donne Italiane di Forlì-Cesena

Depositato presso l’Istituto nel 2005, l'archivio copre il periodo 1945-2000. È corredato da un inventario edito nel 2004, disponibile anche su supporto informatico consultabile in sede. 

Consulta la scheda sintetica sul Portale IBC-Archivi

Leggi tutto

Fondo Associazione nazionale combattenti e reduci, Federazione di Forlì-Cesena e Rimini

Il fondo comprende i documenti di interesse storico dell'Associazione: carteggi, registri di protocollo, verbali di congressi, libri contabili, schede di combattenti e reduci, volumi, manifesti, cartoline, fotografie e lastre diapositive. La documentazione consta di 278 buste e di circa 200 registri, per un totale di 65 metri lineari, ed è stata schedata analiticamente tramite il programma archivistico X-Dams. L'inventario è in corso di pubblicazione on line sul Portale IBC-Archivi. 

Leggi tutto

Fondo Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra, Federazione di Forlì-Cesena

Nel 2015-2016, l’Istituto storico ha acquisito importanti fondi archivistici relativi all’associazionismo sorto all’indomani della fine della Prima guerra mondiale per rispondere alle esigenze morali e materiali degli ex combattenti e delle loro famiglie. Oltre alle carte della locale Associazione combattenti e reduci, il cui inventario è in corso di pubblicazione, il riferimento è all'archivio della Federazione forlivese dell’Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra. Su quest'ultimo si sta portando a termine un analogo intervento di riordino, conservazione e valorizzazione.

Leggi tutto

Fondo fotografico Michele Minisci

L’archivio fotografico di Michele Minisci è stato donato all'Istituto storico nel giugno 2015. Si compone di oltre 6.000 fotografie, scattate per la maggior parte da Michele Minisci quand’era corrispondente de “L’Unità” e Direttore del settimanale del PCI “Il Forlivese”, e da Florio Amadori, ma anche da Massimo Zattoni e Giorgio Sabatini, complessivamente negli anni che vanno dal 1970 al 1985. Si tratta, dunque, di fotografie che coprono quindici anni di storia locale, raccontando gli avvenimenti politici ed economici, le lotte sindacali, ma anche la cronaca rosa, la bianca, la cultura, gli spettacoli, lo sport.

Leggi tutto

Sezione distaccata dell'Associazione Archivio Sergio Flamigni

Acquisizione dall'Archivio Sergio Flamigni della documentazione relativa alle vittime del terrorismo della Romagna, Silver Sirotti e Andrea Lombardini, e degli atti del processo per l'assassinio del senatore Roberto Ruffilli.
Il progetto, in corso di realizzazione, ha il supporto della Rete degli archivi per non dimenticare e coinvolge, sul territorio forlivese, la Fondazione Roberto Ruffilli, la Facoltà di Scienze Politiche "R. Ruffilli" e l'Istituto d'istruzione superiore "R. Ruffilli".

Leggi tutto