Archivio dell’Associazione Nazionale Volontari di guerra - Sezione di Forlì (1956-1972)

Archivio dell’Associazione Nazionale Volontari di guerra - Sezione di Forlì (1956-1972)

L’Archivio, aggregato al fondo della Federazione forlivese dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, è stato donato nel 2014 all’Istituto. A Roma nel 1923, sotto gli auspici dell’allora ministro Giovanni Giurati, alcuni preesistenti sodalizi legati al volontarismo di guerra ed al reducismo, prevalentemente riguardanti la Grande Guerra, ma anche il Garibaldinismo e il Legionarismo fiumano, nonché i Volontari Ciclisti ed Automobilisti, si costituiscono in un’unica Associazione Volontari di guerra. Dopo l’8 settembre 1943 l’Associazione rimane senza dirigenti e, dopo vari tentativi di riorganizzazione, nel 1950 con la notifica di un nuovo Statuto, rinasce ufficialmente come l’Associazione Nazionale Volontari di guerra. La Sezione forlivese dei Volontari Nazionale di guerra non è più attiva.


»Consistenza: fascicolo 1
»Cronologia: 1956-1972
»Strumenti di corredo: Inventario (Fabrizio Monti, 2016) 

»Consulta l'inventario sul Portale IBC-Archivi