Archivio dell’Associazione Nazionale Famiglie Caduti e dispersi in guerra - Sezione di Forlì (1938-1996)

Archivio dell’Associazione Nazionale Famiglie Caduti e dispersi in guerra - Sezione di Forlì (1938-1996)

L’archivio, donato all’Istituto nel 2015 dal Comitato di Forlì dell’Associazione, è costituito dalla documentazione prodotta e raccolta dalla Sezione di Forlì dell’Associazione. Le fonti edite
ed archivistiche non consentono di datare con precisione la nascita e il successivo sviluppo della Sezione forlivese dell’Associazione Nazionale Famiglie Caduti e dispersi in guerra. È certo che la Sezione forlivese dell’Associazione Nazionale Madri e Vedove dei Caduti (1917-1924), poi Associazione Nazionale Madri, Vedove e Famiglie dei Caduti e dispersi in guerra (1924-1932), poi Associazione Nazionale Famiglie Caduti in guerra (1932-1945) ed infine Associazione Nazionale Famiglie Caduti e dispersi in guerra (dal 1945) è legata dal 1924 alle sorti del Comitato provinciale forlivese con cui ha condiviso la sede nei suoi diversi spostamenti.
La sezione dell’Associazione è attualmente attiva.


»Cronologia: 1938-1993
»Consistenza: buste 2; registri 9; fascicoli 7
»Strumenti di corredo: Inventario (Fabrizio Monti, 2018) 

»Consulta l'inventario sul Portale IBC-Archivi