Fondo Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra, Federazione di Forlì-Cesena

Nel 2015-2016, l’Istituto storico ha acquisito importanti fondi archivistici relativi all’associazionismo sorto all’indomani della fine della Prima guerra mondiale per rispondere alle esigenze morali e materiali degli ex combattenti e delle loro famiglie. Oltre alle carte della locale Associazione combattenti e reduci, il cui inventario è in corso di pubblicazione, il riferimento è all'archivio della Federazione forlivese dell’Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra. Quest'ultimo fondo attende un analogo intervento di riordino, conservazione e valorizzazione.

Attualmente le carte d'archivio sono collocate in idonei locali dell'Istituto storico (archivio al pianterreno). Sono quantificabili in circa ottanta metri lineari di documentazione, non ordinata né descritta. Non sono presenti strumenti di corredo.